mercoledì 12 ottobre 2016

Kim Kardashian, la collana caduta sul marciapiede e il silenzio social

Per chi si fosse appassionato al giallo della rapina di Kim Kardashian a Parigi, ecco serviti nuovi sviluppi sulla vicenda che ha senza dubbio dei lati oscuri. E' stata infatti ritrovata da un passante per strada la sua croce di diamanti dal valore di 33 mila dollari, poi riconsegnata alla polizia.



Ladri dilettanti o abile piano per confondere le idee? E' ancora tutto da scoprire, nel frattempo Kim, la cui versione non ha mai convinto del tutto, ha i social fermi da una settimana.
Riuscire a seguire tutti i vari passaggi legati alla rapina di Kim in occasione della settimana della moda a Parigi non è cosa semplice: legata e imbavagliata nel bagno dell'Hotel Particulier, con tanto di pistola puntata alla tempia, Kim si è vista sottrarre sotto il naso i suoi preziosi dal valore di 9 milioni di dollari da alcuni malviventi che poi pare si siano dati alla fuga in bicicletta riuscendo addirittura a perdere una collana da 33 mila dollari. Svista da dilettanti? Secondo gli investigatori i ladri avevano pianificato tutto al dettaglio, dalla fuga sulle due ruote alla perdita del gioiello per far credere di essere alle prime armi. Ovviamente, dopo il giro dell'isolato in bici si sono dileguati con un mezzo più veloce scomparendo nel nulla.
Il ciondolo di diamanti è stato recuperato per strada da un passante che lo ha consegnato alla polizia. Nel frattempo Kim, a Los Angeles, ha rinforzato il team di bodyguard e si è concessa una pausa sui social.

Post più popolari