lunedì 24 ottobre 2016

Gp Australia, vince Crutchlow. Splendida rimonta di Rossi, secondo: «Dedico questo podio al Sic»

L'inglese Cal Crutchlow (Honda) ha vinto il Gp d'Australia classe MotoGp, terz'ultima prova del mondiale, precedendo Valentino Rossi (Yamaha), autore di una grande rimonta dopo essere partito dalla 15/a posizione. Terzo gradino del podio per Maverick Vinales con la Suzuki davanti ad Andrea Dovizioso (Ducati). Il fresco campione del mondo Marc Marquez è caduto al 10/o giro, quando era ampiamente in testa, e si è ritirato. 



Crutchlow, alla sua seconda vittoria di stagione, ha approfittato proprio della caduta di Marquez. Rossi in 12 giri è  arrivato al secondo posto, difendendelo poi sino all'ultimo dagli attacchi di Vinales.
«Stamattina abbiamo scoperto di avere un bel passo in queste condizioni e grazie a questo sono riuscito a risalire tante posizioni. Mi sono divertito molto fin dal primo giro», così Valentino. «Speravo di recuperare anche su Cal (Crutchtlow, ndr) ma andava troppo forte. Gli faccio davvero i complimenti. Io devo ringraziare la squadra per l'ottimo lavoro fatto», ha aggiunto il pesarese, che grazie al 220/o podio in carriera si porta a 216 punti in classifica e allunga in classifica sul compagno di squadra Jorge Lorenzo, che resta terzo con 24 punti di distacco.
«Sono cinque anni dalla scomparsa del Sic. Questo podio è per lui e la sua famiglia. Penso che sia un bel modo per ricordarlo», ha poi sottolineato Rossi parlando di Marco Simoncelli dai box del circuito australiano di Phillip Island, il giovane pilota morto il 23 ottobre del 2011 a causa di un incidente durante la gara di MotoGp sul circuito malese di Sepang. Tanti colleghi in questo weekend in Australia hanno dedicato una parola o un gesto a Simoncelli, ancora molto presente nella memoria di tutti.

Post più popolari