lunedì 16 maggio 2016

Eurovision, vince l'Ucraina con “1944” cantata da Jamala, Italia 16a con Francesca Michielin

L'Ucraina ha vinto la 61.a edizione dell'Eurovision song contest con “1944” dedicata alla deportazione dei tartari di Crimea sotto Stalin e interpretata da Jamala. 



Una canzone divenuta, grazie anche all'impegno della cantante in difesa dei diritti del proprio popolo, oggetto di forti polemiche.   
Al secondo posto si è classificata l'Australia seguita dalla Russia che era una delle favorite della vigilia. Alla Globe Arena di Stoccolma è andato in scena un vero e proprio duello all'ultimo voto tra i rappresentati di Ucraina e Russia. L'Italia con Francesca Michielin si è dovuta accontentare del 16° posto.

Post più popolari