lunedì 15 febbraio 2016

Festival di Sanremo, Stadio: "Non possiamo vivere senza musica, è la nostra benzina"

Conclusione a sorpresa della 66.ma edizione del Festival di Sanremo che viene vinta dagli Stadio con "Un giorno mi dirai"."La musica è la mia benzina, non posso vivere senza musica" ha detto Gaetano Curreri, leader del gruppo "Abbiamo ritrovato un'energia e una forza che avevamo. Quando suonavamo con Dalla, Walter Veltroni disse che era accompagnato dai Rolling Stones, perché noi abbiamo sempre avuto quella forza musicale, nelle nostre corde".



"Oggi è la festa degli innamorati e noi siamo innamorati della musica, profondamente, per noi la musica è tutto. E' la nostra vita. Noi abbiamo sempre trovato attraverso la musica quel legame forte che ha legato noi quattro. Da domani ricominciano a fare concerti, siamo una band on the road e viviamo dell'affetto delle persone che vengono ai nostri concerti. Abbiamo sempre fatto della musica il valore importante del nostro stare insieme, abbiamo sempre lavorato con questo spirito" ha proseguito il cantante Gaetano Curreri.
E il gruppo resta il punto centrale anche per il batterista Giovanni Pezzoli: "Dedico questa vittoria alla nostra storia. Ci sono stati alti e bassi, sono trent'anni di carriera. Eravamo già felici dopo aver vinto con le cover, abbiamo guadagnato quel briciolo di autostima in più che ci era mancato. Lo dedichiamo a tutti quelli che hanno lavorato con noi, al nostro staff, Laura e Daniele fanno per noi un lavoro eccezionale. E poi a mio figlio, mia moglie e a mio nipote".
Un ringraziamento più intimo e personale arriva invece dal bassista Roberto Drovandi che dedica "questa vittoria a mio padre, a mia moglie e ai miei due figli, perché un anno fa ero in un letto di ospedale e pensavo che sarebbe stata l'ultima volta che vedevo Sanremo. Mai dare nulla per scontato nella vita".

Post più popolari