sabato 2 maggio 2015

Milan, Berlusconi: "Tengo il 51% e resto presidente". Mr Bee: "Avanti insieme"

L'attesa svolta nella storia del Milan ci sarà sicuramente, ma a quanto pare non sarà così epocale: Silvio Berlusconi ha incontrato Bee Taechaubol all'Hotel Park Hyatt di Milano e al termine del summit ha prospettato l'ipotesi di restare azionista di maggioranza del club. La sua era, di fatto, non si chiude.
 


Il controllo del Milan resterà nelle mani di Silvio Berlusconi. Lo garantisce Fininvest in una nota dopo l'incontro di stamattina con Mr. Bee definito «positivo». Nel comunicato del gruppo si sottolinea che «sono state discusse tematiche centrali per il futuro del club come, ad esempio, la valorizzazione e la commercializzazione del brand nei paesi asiatici, dove si può dare un forte e decisivo impulso per sviluppare i ricavi e reperire così quelle risorse finanziarie indispensabili per allestire un progetto tecnico e sportivo che riporti il club ai vertici del calcio italiano, europeo e mondiale». La collaborazione proposta, «ancora da definire in molti punti, prevede - si precisa - l'acquisizione da parte di una cordata finanziaria di una quota di minoranza e che il controllo del club rimanga saldamente nelle mani del Presidente Silvio Berlusconi e della Fininvest».

Post più popolari