lunedì 27 ottobre 2014

Gattuso si dimette, poi ci ripensa: resta allenatore dell'Ofi Creta. "Convinto dai tifosi"




Gennaro 'Ringhio' Gattuso si è commosso, o forse preoccupato per l'eccesso di amore interessato che stamattina i tifosi della sua Ofi Creta gi hanno dimostrato, convincendolo così a proseguire la sua avventura sulla panchina della squadra greca nonostante le dimissioni mediatiche e irrevocabili di ieri sera.
«Non posso continuare a tenere sulle mie spalle la situazione tutto solo». Queste le sue parole per lasciare la guida tecnica che aveva assunto lo scorso giugno. La decisione era maturata dopo la sconfitta della sua squadra per 3-2 in casa con l'Asteras Tripoli. L'Ofi è ora undicesimo in classifica nel campionato greco, e il club versa in difficoltà finanziarie. Dopo il risultato Gattuso ha parlato di «quattro mesi in una città splendida con tifosi fantastici: ci ho messo passione e forza, ma non posso continuare». Per Gattuso il pressing dei tifosi greci evidentemente è stato forte come la loro volontà di non lasciarlo abbandonare l'isola.

Post più popolari