martedì 28 gennaio 2014

Maria Rosaria, l'ex di Cavani, attacca il bomber: "Recita benissimo, meriterebbe l'Oscar"





Si toglie qualche sassolino dalla scarpa Maria Rosaria Ventrone, la ragazza casertana legata dall'autunno del 2012 al maggio 2013 ad Edinson Cavani, per il quale l'uruguaiano aveva lasciato la moglie Maria Soledad.
«Mi aveva promesso un amore da favola ma a Parigi si è subito consolato con un'altra», ha detto la napoletana in un'intervista al settimanale «Chi». Poi conclude: «Se come calciatore non può vincere il Pallone d'Oro come attore potrà vincere l'Oscar».  Nell'intervista la ragazza ha raccontato come sia nato il rapporto con l'ex giocatore azzurro e come lui sia follemente innamorato, tanto da lasciare subito la sua compagna storica. «Alla fine del 2012 Edi partì per l’Uruguay e tornò con la mamma e senza la moglie. Sembrava molto deciso, invitò i miei genitori a cena per conoscerli. Disse loro che mi amava, che ci frequentavamo e che si stava separando. Poi venne a vivere a casa nostra. Avevamo un piccolo appartamento solo per noi. I miei nonni lo adoravano e mio papà andava a pescare con lui».  Poi i problemi, nati con il trasferimento del giocatore sotto la Torre Eiffel: «Ad inizio estate partì dicendomi che presto ci saremmo stabiliti a Parigi ma Edi era cambiato, sembrava si sforzasse di amarmi». Ora la ragazza ha scoperto che Cavani è legato ad un'altra donna e non l'ha presa bene: «Quando ho letto di questa ragazza e ho saputo che si era presentato a casa sua, ho capito che quello di fare grandi promesse è un vizio. Allora la sua ex moglie non aveva torto».

Post più popolari