lunedì 2 dicembre 2013

Annarita Sidoti, la campionessa di atletica in marcia contro il cancro: operata 5 volte





Una battaglia contro il cancro lunga quattro anni e lontana dall'essere vinta quella che sta combattendo Annarita Sidoti, campionessa europea e mondiale di marcia negli anni '90. L'atleta siciliana ha rivelato ieri, durante un convegno sulla marcia dal titolo "I valori dello sport, campioni in cattedra" organizzato alla scuola media di Lomello (Pavia), di aver cominciato a lottare quattro anni fa. "Ho saputo di aver il cancro nel 2009 al settimo mese di gravidanza. Allora stavo aspettando il mio terzo figlio Alberto che ora ha 4 anni, dopo Federico 9 anni ed Edoardo 8 anni".  Un vero calvario, cominciato con una prima operazione alle ascelle, poi al seno, nuovamente alle ascelle. Nel 2012 tocca al cerveleltto, poi, lo scorso 2 ottobre, al fegato. Annarita affronta tutto con grandissima forza e anche il suo piccolo fisico, un metro e cinquanta per 42 chilogrammi, reagisce.
"La forza me la dà la mia famiglia, in primis mio marito Pietro, che pur essendo medico, è più preoccupato di me e naturalmente i miei tre figli, anche se Federico ed Edoardo, i due più grandicelli sanno di cosa sto soffrendo".

Post più popolari