venerdì 29 novembre 2013

Verratti: "Mi manca l'Italia, ma non il suo calcio"






«L'Italia mi manca, ma qui in Francia ho trovato un grande calcio». Parola di Marco Verratti, una delle migliori promesse del calcio italiano.
«Sono convinto di aver fatto la scelta giusta, sicuramente rischiosa perchè a 20 anni non capita spesso di dover lasciare la famiglia. Scelta coraggiosa, ma la migliore», ha dichiarato il centrocampista pescarese in un'intervista a Dribbling su Rai Sport.  Verratti non ha mai giocato in serie A, ma una straordinaria stagione con il Pescara di Zeman in B, due anni fa, gli consentirono di ottenere la nazionale maggiore ed il trasferimento al Paris Saint-Germain. Marco sembrava destinato alla Juve, ma alla fine prevalsero i petroldollari dell'emiro al-Thani ed è qui che il giovane abruzzese ha scoperto il mondo: «Guardo il calcio italiano in tv, ma non mi manca. Faccio parte di una grande squadra, insieme a tanti campioni, e Parigi è una città che ti apre la testa, a contatto con culture di tutto il mondo».

Post più popolari