domenica 24 novembre 2013

Federica Pellegrini alla riscossa: nuovo record italiano 200 stile




«C'è una nuova Federica Pellegrini». Parla così l'azzurra di Spinea che sembra aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori: Fede vive un momento d'oro. « A Viareggio, l'azzurra ha firmato un altro record italiano in vasca corta e il terzo successo nel meeting. Dopo i 200 dorso, venerdì, oggi Fede ha nuotato i 100sl in 52.86 stracciando il vecchio limite che apparteneva a Erika Ferraioli con 53.58. In mattinata, la Pellegrini ha vinto anche i 400sl, la sua gara, con 4:02.38, nono tempo di sempre in carriera e ottavo mondiale stagionale.  Seconda, nel Trofeo Mussi Lombardi Femiano, Diletta Carli con 4:05.79 In mattinata vittoria anche per l'ex fidanzato di Fede, Filippo Magnini, che si è imposto nei 200sl in 1:45.13. E lei, Federica, ha detto di essere felice del suo successo. Chissà... Federica, che insegue l'oro a Rio 2016 e si sta allenando con impegno dopo un 2013 – quello dell'estate – quasi sabbatico, è raggiante. «Non me l'aspettavo questo record nei 100sl – ha affermato – è cominciata una nuova carriera per per. E' arrivata una Federica Pellegrini e se ne va un'altra». Il futuro prossimo sono i campionati Europei in vasca corta di Herning (il meeting di Viareggio è una selezione-qualificazione) e poi gli Assoluti a Riccione il 19 e 20 dicembre, subito dopo l'appuntamento continentale. A proposito dei 400sl, la Pellegrini ha ricordato che era un anno e mezzo che non nuotava la gara. «Si è trattato di un buon test – ha detto Fede - se pensiamo che non era una tappa preparata. Da un anno e mezzo non facevo questa gara, eppure dopo dieci secondi il fiatone era già passato. Anch'io non capisco ancora bene cosa mi sta accadendo».

Post più popolari